Ansie notturne e relativi incubi

Oggi pomeriggio ci sarà il primo incontro di apertura verso la Fiber Art, la nostra proposta, o meglio, la proposta di Tullia, è per la realizzazione di un “Diario Tessile”.

Sembra ci sia un grande consenso e partecipazione, tale da considerare, su richiesta, un ulteriore incontro…ecco: stanotte non ho dormito affatto bene. Tanta eccitazione e…incubi!

Sognavo di volta in volta: stanze vuote, affollate in maniera esagerata, pc rotto, sola con la folla…sola.

E lo so benissimo che non c’è motivo di provare questa grande ansia. Tullia è preparatissima e molto ferrata sull’argomento. E’ tutto pronto. Abbiamo organizzato eventi bisognosi un impegno molto maggiore. Eppure…sarà l’età? 🙂

Sarà che ci tengo, ci teniamo, così tanto: innovazione e sperimentazione! Un laboratorio per provare tecniche nuove e nuovi materiali. Nuovi schemi tessili. Mettere insieme le esperienze personali e tirarne fuori un percorso diverso ed entusiasmante…

Vabbè, la notte è passata. Gli incubi alle spalle. L’incontro è vicino, via, si parte! 🙂