Torniamo alle ‘borse’

una tradizione per tutte quelle che praticano il quilt.
Ne propongo due, che vedete qui sotto.
La prima è un classico crazy-patch, con una interessante tasca segreta all’interno.
E’ decorata con punti di ricamo a mano o a macchina. Di tradizione il ‘crazy’ usa, preferibilmente, stoffe un po’ pazze e seriose.
Verrà chiusa da un cordone decorato al fondo con ‘campanula rovesciata’.
Divertente!!

La seconda è un classico porta-torta: tirate fuori i vostri scrap e intonateli tra loro.
Un coro di colori.
La borsa-contenitore verrà chiusa da un cordone passante tra asole.  Facile!

Saranno necessari 3 incontri di 2 ore e mezza l’uno (15.30-18)
Costo totale del corso: € 50.

– taglio e assemblaggio delle stoffe per la base (servirà una macchina da cucire)
-montaggio, tasca ecc.
– decorazione, trapunto o ricamo

Un po’ di lavoro a casa non guasterebbe.
Metteremo a disposizione delle allieve i nostri scrap, come abbiamo fatto per il ‘diario tessile’.
Ma sarebbe bello che ognuna utilizzasse i propri, anche quella è una soddisfazione.

Fateci sapere se interessa e vi daremo più dettagli.