DAMSS: Sperimentare con la Fiberart. Arte tessile tra arte e design secondo nuove dimensioni creative.

Quando:
novembre 24, 2018–novembre 25, 2018 giorno intero Europe/Rome Fuso orario
2018-11-24T00:00:00+01:00
2018-11-26T00:00:00+01:00
Dove:
Scuola Romana Quiting
VIA ASSISI 34/38
Costo:
350
Contatto:
Emanuela

Il Corso

Questo workshop di tecniche artistiche è rivolto a chi intende esplorare la visione del progetto per vedere oltre.

Faremo esperienze prenderemo spunto da una varietà di tecniche, da cui apprendere un modo insolito di concepire il lavoro d’arte, ed elaboreremo un pannello tridimensionale.

Queste esperienze insieme creeranno fonti di ispirazione e allargheranno gli orizzonti per esaltare forme di libera creatività.

SVILUPPA LA TUA CREATIVITA’

Si tratterà di due giornate di lavoro divertente ed emozionante, ricca di sorprese, da cui trarre benefici per un modo diverso di creare un progetto tessile.

Un corso di sperimentazione concentrato sulla creazione di superfici straordinarie, impiegando anche tecniche e materiali inusuali.

Lavoreremo sia con tessuti tradizionali di recupero, che kunin felt e tessuti non tessuti.

Altri prodotti particolari come il lutradur e colback verranno utilizzati in combinazione con angelina, pasta puff e transfer foils.

Applicheremo questi materiali con tecniche varie come pittura, stencil, fusione, eccetera.

Gli esperimenti saranno arricchiti con la combinazione di ricamo a macchina e a mano.

Andremo alla ricerca di una dimensione scultorea con l’impiego di materiali insoliti.

Obiettivo principale del corso è quello di stimolare la creatività mediante l’utilizzo di tecniche di arte tessile e di lavorazione dei materiali tessili attraverso il trasferimento delle nostre esperienze.

 

Ogni partecipante sceglierà un tema personale di lavoro su cui applicare tecniche e materiali. L’ elenco dei materiali sarà fornito agli iscritti. E’ preferibile portarsi la propria macchina da cucire. Non è necessaria una preparazione specifica.

 

Chi partecipa non è necessario che abbia una forte esperienza di cucito o di fiber art o di tecniche di trasformazione del tessuto, ma ogni precedente esperienza renderà più interessante il corso e consentirà a tutti maggiori approfondimenti.

La macchina da cucire sarà indispensabile ma non sarà il soggetto principale del corso.

I diversi tessuti che utilizzeremo in questo intenso workshop suggeriranno il percorso di sperimentazione, e molte tecniche fortemente creative e non tradizionali approfondiranno la sperimentazione collettiva.

Ognuno lavorerà guidato fino al raggiungimento del momento intuitivo, che permetterà di inalzarsi al livello dell’improvvisazione.

 

CHI SIAMO

Siamo il gruppo DAMSS costituito da Daniela Arnoldi e Marco Sarzi – Sartori;

proveniamo da due formazioni diverse: Daniela ingegnere ambientale e  Marco architetto.

Dopo un periodo individuale noi due abbiamo deciso di coniugare le nostre potenzialità in una produzione comune che ha come legante la materia tessile, basata sulla ricerca e sulla sperimentazione.

Noi dipingiamo con il tessuto e col filo.

Filo conduttore dei nostri lavori è l’intrinseco valore del recupero e della valorizzazione del medium tessile portato spesso alle frange estreme della ricerca.

I materiali che noi utilizziamo hanno una vita propria che sta per terminare; i tessuti hanno compiuto un cammino comune nelle varie tappe di produzione, poi sono stati destinati allo scarto, allora vengono individuati per il recupero DAMSS, quindi vengono rielaborati e lanciati verso una nuova vita con nuovi valori.

Si tratta di un uso critico dei materiali:  il valore intrinsecamente etico del lavoro diventa significativo anche dal punto di vista artistico.