Proposta per una utilissima Biblioteca

biblioteca

Una Scuola che si rispetti non può fare a meno di una Biblioteca.
Vorrei impostarla un po’ con quello che c’è oltre a molti prestiti dalla mia personale, ed eventualmente di altre donatrici.
I libri e le riviste dovranno essere catalogati, come si usa di solito, ed essere a disposizione gratuitamente (fotocopie eventuali a parte); per eventuali prestiti chiederemo un deposito cauzionale.
Così potremmo avere a disposizione un lago panorama di un po’ di tutto, da tutto il mondo e imparare a conoscere le colleghe di ogni dove: italiane e straniere.
Bisognerà nominare una responsabile che nella fattispecie potrei essere proprio io.
Fatemi sapere, intanto se non l’abbiamo passo a comprare uno schedario manuale (quello digitale sarà necessario per il sito della Scuola), un bel lavoro. Mi mancava.

Tullia