Via Girolamo Benzoni, 43 - 00154 Roma

info@scuolaromanaquilting.it

Tel. 06 57302478

No products in the cart.

 “GIPSY WIFE” (cm.150 x 180 – inch. 60’ x 72’)

progettoSi tratta di un quilt costituito da sei lunghe strisce A B C D E F ciascuna della misura di cm.25 x 180 (10’x 72’), unite a due a due in tre sezioni, formate da blocchi inseriti in un fondo a righe. ( ogni riga ha una larghezza di cm.2,5 (1’))

In una prima fase del lavoro saranno forniti i disegni, i modelli e le misure di ciascuno dei 70 blocchi che compongono il,quilt, seguendo la loro disposizione  nelle strisce, con una cadenza quindicinale o mensile.

Si tratta di blocchi piuttosto semplici (alcuni dei quali sono anche ripetuti in misure e colori diversi) che saranno riprodotti nei tessuti e nei colori che ognuno vorrà scegliere secondo il proprio gusto ma pensando sempre ad un progetto d’insieme dove hanno importanza i colori, le loro gradazioni e la loro disposizione. Quindi: libera, oculata scelta per i tessuti ma assoluta precisione nelle misure.

Nella seconda fase si procederà ad assemblare il tutto. Ogni blocco ha la sua collocazione nel progetto d’insieme e si “incastonerà”, come in un puzzle negli inserti “a righe”. Anche queste righe

hanno una loro importanza cromatica  che contribuisce notevolmente a dare carattere al quilt.

Verrà quindi fornito un progetto grafico per ciascuna striscia e sezione, contenente la numerazione delle singole parti (blocchi ed inserti) e successione di montaggio.

La terza fase naturalmente è la trapuntatura che potrà essere eseguita:

– in maniera tradizionale, dopo aver finito tutto il quilt con un bordo da 1’ del colore più scuro usato per le “righe”, montato con imbottitura e fodera;

– in modo “as- you- go”, cioè quiltando sezione per sezione (dopo averne preparato sandwiches separati) e poi unendole tra loro. Ovviamente questo metodo permetterà di quiltare più agevolmente visto l’ingombro ridotto.

Per quanto riguarda la quantità di tessuto occorrente è difficile fare previsioni perché molto dipende dalle scelte personali.

Per le “righe” serviranno circa cm.40 per ciascuna tonalità (scuro, medio, chiaro) dei due colori scelti (nell’esempio: marrone e grigio). Per la tonalità più scura del marrone calcolare anche l’ultimo bordo ed il binding (cm.50/60)